2019

Opportunità e responsabilità della Green Economy

Convegno e attività
culturali collegate

L’edizione 2019 della rassegna culturale “Si può fare
propone anche quest’anno una riflessione sui temi dell’ecosostenibilità e si interfaccia con le iniziative
di Moncalieri Città nel verde.
Si intende creare un momento di incontro tra società civile, istituzioni, industria, università e ricerca, per attivare scambi
e sinergie che facilitino risposte e soluzioni, reali e sostenibili
nel breve e nel lungo termine. I principali temi trattati,
usando diversi linguaggi - conferenze, spettacoli teatrali, laboratori, dibattiti e approfondimenti tematici - riguardano
le energie rinnovabili, i cambiamenti climatici,
la tutela del territorio, la resilienza urbana, l’economia sostenibile, con un focus particolare sulle realtà operative locali, nell’intento di promuovere un coinvolgimento sempre più significativo di enti, istituzioni, associazioni e realtà produttive del territorio.
Momento centrale è il Convegno nazionale “Ambiente: innovazione, tutela del territorio, resilienza urbana
- che quest’anno ha ottenuto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente - realizzato in collaborazione con l’Istituto Scholé Futuro di Torino e ospitato giovedì 9 maggio presso il Castello di Moncalieri.
La giornata di studio, articolata in due sessioni, vuole sottolineare l’importanza che la difesa dell’ambiente coinvolga costantemente cittadini e istituzioni, in un confronto continuo
ed efficace sui temi della tutela e della valorizzazione.

In particolare la prima sessione “Ambiente, Formazione, Lavoro
è dedicata ai giovani, che potranno partecipare ad un dibattito incentrato sui temi della sostenibilità. In quest’ambito verrà affrontato il tema del passaggio dal mondo della scuola a quello del lavoro: rappresentanti dell’Università e del Politecnico
di Torino illustreranno l’offerta formativa nelle discipline
afferenti alle tematiche ambientali, mentre esponenti del mondo
dell’impresa esporranno le opportunità di lavoro nel campo
dei “green jobs”.
Nella  seconda sessione “Legalità, cura del bene comune.
Qualità della vita
” si vuole aprire un dibattito sull’impegno
delle istituzioni, della società civile e del mondo dell’informazione nell’affrontare la sfida  di contrastare i danni  di una gestione scorretta del territorio e nel promuovere le buone pratiche.

Anche nei Comuni di Chieri, Pino Torinese e Pecetto
si svolgeranno iniziative culturali (mostre, conferenze, proiezioni) sia nelle settimane che precedono l’incontro, sia in quelle
a seguire per richiamare e mantenere viva l’attenzione sul tema.
In particolare, si segnala la realizzazione della mostra
Fame di lavoro“ presso la Chiesa dei Batù di Pecetto a partire
da sabato 6 aprile e gli spettacoli teatrali ”Sulla riva del fiume”, sabato 18 maggio a Chieri “Entropia” di Itaca Teatro venerdì
31 maggio presso il Cine Teatro Le Glicini di Pino Torinese.

APPUNTAMENTI MARZO/GIUGNO 2019

venerdi 22 marzo
Casa dell’Ambiente,
C.so Moncalieri 18 - Torino
ore 17.30

CinEcoforum  
Proiezione del film Sea of Life

Un documentario sulle problematiche ambientali degli oceani, dall’allarme plastica
alle conseguenze nefaste del riscaldamento globale, al fondamentale ruolo del mare
per l’equilibrio dell’ecosistema terrestre. Scritto e diretto dalla canadese Julia Barnes,
vincitore 2017 del Cinema Verde Film festival e di altri 9 premi internazionali.
In collaborazione con la rivista “il Pianeta Azzurro”.

Chiesa dei Batù, Piazza Roma - Pecetto Torinese
Inaugurazione 6 aprile, ore 18
orari mostra: ven. e sab. 15-19, dom. 10-12 e 15-19

Mostra dal 6 al 19 aprile
Fame di lavoro
Storie di gastronomie operaie

L’allestimento ideato e realizzato dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo
insieme all’Associazione Culturale Kòres, vuole approfondire il tema del cibo e del lavoro,
con testimonianze raccolte tra quelli che hanno vissuto la realtà della fabbrica.

venerdì 12 aprile
Castello Reale di Moncalieri -
Sala della Regina
ore 9.30-19.004

4 Conferenza Internazionale su Parchi e Giardini storici
Acqua, Giardini e Parchi: dal Teatro Barocco al paesaggio Urbano.
Dialoghi sul Paesaggio

La manifestazione si colloca in un ampio programma promosso dal Comune con il contributo della Compagnia di San Paolo, per promuovere l’immagine di “Moncalieri città nel verde”
e si propone di sviluppare interventi concreti per sollecitare un rinnovato impegno verso
la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio costituito dai Parchi e dai Giardini Storici
e offrire una nuova occasione di riflessione su aspetti tecnici legati alla loro formazione
e alla loro conservazione.

lunedì 6 maggio
Casa dell’Ambiente,
C.so Moncalieri 18 - Torino
ore 21.00

CinEcoforum

Proiezione del film  Alla Ricerca di Europa
di Alessandro Scillitani, in collaborazione con Piero Tassinari e Paolo Rumiz.

Il film documenta il viaggio in barca di tre uomini attraverso il Mediterraneo tra isole turche
e greche «sulle tracce di leggende di ieri e paure di oggi».
Sarà presente il regista.

giovedì 9 maggio
Castello Reale,
Sala della Regina

Convegno

Ambiente: innovazione, tutela del territorio, resilienza urbana

PRIMA SESSIONE ore 9-13
AMBIENTE, FORMAZIONE, LAVORO

La sessione è dedicata ai giovani, che sono oggi i protagonisti della lotta contro l’indifferenza
e l’inerzia rispetto al degrado ambientale e ai rischi che ne possono derivare per le future generazioni. Gli istituti superiori del territorio potranno assistere e partecipare ad un dibattito incentrato sui temi della sostenibilità ed esporre le iniziative e i progetti che, insieme agli insegnanti, hanno sviluppato nel corso dell’anno. Il convegno si propone inoltre di fornire informazioni e orientamenti sul passaggio dal mondo della scuola a quello del lavoro e sulle opportunità nel campo dei “green jobs”.

Partecipano: Marco Gisotti, Sergio Scamuzzi, Paolo Tamborrini, Fabrizio Galliati,
Mario Salomone, Marco Devecchi, Alba Zanini.

SECONDA SESSIONE ore 14.30 -18.30
LEGALITÀ, CURA DEL BENE COMUNE, QUALITÀ DELLA VITA

Riflessione su rapporto tra legalità, tutela dell’ambiente e qualità della vita e sulla necessità
di promuovere una cultura della sostenibilità sia in ambito scolastico che professionale.
Si intende aprire un dibattito sull’impegno delle istituzioni, della società civile e del mondo dell’informazione nell’affrontare la sfida di contrastare i danni di una gestione scorretta
del territorio e nel promuovere le buone pratiche.

Partecipano: Sergio Costa (Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare)* , Vittorio Balbo (Maggiore Nuclei Operativi Ecologici), Antonella Mariotti, Angela Mandarà,
Tiziano Fratus, Andrea Zummo, Luca Mercalli, Alessandra Quarta, Ugo Mattei, Luisa Memore, Ferruccio Capitani.  
* da confermare

sabato 18 maggio
Piazza Cavour, Chieri
ore 21

Spettacolo teatrale
Sulla riva del fiume

di
Marco Volpatto
Nell’ambito di “Di freisa in freisa”

Un racconto semiserio che parla di storia e tradizioni, intrecciando musica e parole,
tratto dal romanzo “Sulla Riva del Fiume - Cronache delle genti di Po” di Marco Volpatto,
crittore e musicista torinese.

domenica 26 maggio
Piazzale Boglione, Valle Ceppi, Pino Torinese
dalle 17 alle 23

Evento
Dalla collina alla tavola
Esposizione, degustazione e promozione di prodotti ortofrutticoli, florovivaistici
e di allevamento, con intrattenimenti musicali e giochi per bambini.

venerdì 31 maggio
Cine Teatro Le Glicini
ore 19 Dialogo con l'autore sull’entropia e il clima
ore 19.30 Apericena
ore 20.30 Spettacolo teatrale
   
Spettacolo teatrale

Per favore, non aumentate troppo l’entropia
di Marco Monteno, fisico
regia di Marco Alotto

L’umanità è alle prese con cambiamenti sempre più rapidi, disordinati e apparentemente fuori controllo, dal riscaldamento globale, alla crescita inarrestabile della produzione di rifiuti.
Come trovare soluzioni condivise ai problemi di un mondo in rapido e caotico mutamento?
Spettacolo realizzato da Itaca Teatro, in collaborazione con l ’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

sabato e domenica 1/2 giugno
Castello Reale di Moncalieri -
Giardino delle Rose
ore 10- 19

Evento
Rose al castello

La manifestazione, che si terrà nel Giardino delle Rose del Castello Reale
(Lista del Patrimonio UNESCO), è dedicata alla Principessa Maria Letizia che qui soggiornò
a lungo e che in questa sede  volle creare il “Premio della Rosa”.
Saranno presenti vivaisti ed espositori specializzati, con le novità del settore e la migliore selezione di rose, piante da accompagnamento e prodotti correlati a questo magnifico fiore. Arricchiranno l’evento conversazioni e presentazioni di pubblicazioni dedicate alle rose e
al verde, dimostrazioni pratiche di giardinaggio e composizione floreale, laboratori per bambini, proposte di vivaisti, artigiani e creativi, performance di musica e danza.
Sabato 1 giugno una giuria qualificata assegnerà il premio Maria Letizia alla rosa più bella.