MOSTRA

MACCHINE INVENZIONI E SCOPERTE
Scienza e tecnica a Torino e in Piemontre tra 800 e 900

La mostra, curata e messe in luce da Pierluigi Bassignana
con la collaborazione di Enrica Melossi, Patrizia Varetto e Alba Zanini,
presenta le importanti scoperte e invenzioni
nate sul territorio piemontese nell'’arco di un secolo.

Macchine,Invenzioni,Scoperte
Scienza e tecnica aTorino e in Piemonte tra ‘800 e ‘900

Novembre 2011/Febbraio 2012
Settimo Torinese  
Ecomuseo del Freidano, Torre del Municipio

Aprile/Luglio 2012
Torino
Fiat Industrial Village


Dopo il successo ottenuto nella precedente edizione a Settimo Torinese, l’esposizione, organizzata dalla Fondazione ECM – Esperienze di Cultura Metropolitana, è stata allestita, in una nuova versione e con un rinnovato allestimento, negli spazi del Fiat Industrial Village a Torino. Si tratta di un percorso tematico attraverso le principali tappe che hanno segnato la storia industriale di Torino. Dal periodo risorgimentale ai primi anni del Novecento, la mostra racconta Torino attraverso le figure e le opere di scienziati, imprenditori e politici impegnati nella sua trasformazione da capitale d’Italia a metropoli industriale. Attraverso un percorso di facile lettura, illustrato con immagini d’epoca che provengono dagli archivi storici di istituzioni pubbliche e private, viene narrata l’eccellenza scientifica, tecnologica e industriale piemontese a cavallo tra Ottocento e Novecento, in un momento di grande trasformazione economica e sociale della città. Seguendo la mostra, curata da Pierluigi Bassignana, responsabile dell’Archivio storico dell’AMMA (Aziende Meccaniche Meccatroniche Associate), con la collaborazione di Alba Zanini dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, sarà possibile ammirare macchine, strumenti scientifici e documenti che, fino a questo momento, sono stati conservati in luoghi inaccessibili al pubblico, presso Atenei o in collezioni private. Gli straordinari oggetti esposti, sono ospitati nella galleria storica del Fiat Industrial Village, che, in questa occasione, mette a disposizione della città i suoi spazi, svelando un tratto proprio della sua identità, legato al mondo della cultura industriale. L’iniziativa assume un significato particolare in quanto propone una mostra scientifica all’interno di uno spazio prevalentemente industriale, a conferma dello stretto legame che esiste tra ricerca e sviluppo tecnologico. Uno spazio privilegiato è dedicato alla testimonianza del ruolo che Fiat ha avuto nella storia industriale della città, con l’esposizione di tecnologie e veicoli che hanno segnato tappe fondamentali dell’evoluzione dell’industria.